Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Sondrio

Gli eventi sismici che hanno interessato le Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria il 24 agosto 2016 e i successivi mesi, hanno portato alla distruzione pressoché totale dell’intero centro storico della città di Amatrice. Nell’ambito del Programma Straordinario di Ricostruzione (PSR) di cui si è dotato il Comune di Amatrice, sono state individuate tre aree, su cui insistevano edifici pubblici, da rifunzionalizzare tramite concorsi di progettazione che porteranno alla realizzazione di nuovi edifici e spazi pubblici che troveranno collocazione nelle aree precedentemente occupate dalla chiesa di San Giovanni, dalla chiesa di San Giuseppe e dal cinema-teatro “G. Garibaldi”.

L’Ufficio Speciale Ricostruzione Lazio, per consentire una rigenerazione di questi territori che possa vantare una qualità elevata, ha pubblicato tre Concorsi, di cui due di progettazione ed uno di idee, per altrettante aree del Centro Storico di Amatrice.

Di seguito si allegano le nuove modalità di trasmissione delle pratiche edilizie allo Sportello Unico per l'Edilizia del Comune di Teglio, unitamente alla tabella contenente l'importo dei diritti di segreteria e relative modalità di pagamento.

Modalità di presentazione

Tabella prestazioni

Selezione pubblica, solo per esami, finalizzata alla formazione di una graduatoria di merito alla quale attingere per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo tecnico categoria D, posizione economica D1 a tempo pieno e indeterminato.

Termine presentazione domande_ 2 gennaio 2023.

Bando
Domanda di partecipazione

I comuni di Nesso, Sormano, Zelbio bandiscono un concorso nazionale di idee per l’acquisizione della migliore proposta ideativa per la riqualificazione dell’area situata in località Piano del Tivano – Piani di Nesso.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in un unico grado in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.pianotivanopianinesso.concorrimi.it.